La Biennale di Venezia
Pubblica amministrazione

SERVIZIO DI PULIZIA E PRESIDIO ALLE TOILETTES PER LE MANIFESTAZIONI ORGANIZZATE DALLA FONDAZIONE LA BIENNALE DI VENEZIA NEL BIENNIO 2020-2021

Oggetto: SERVIZIO DI PULIZIA E PRESIDIO ALLE TOILETTES PER LE MANIFESTAZIONI ORGANIZZATE DALLA FONDAZIONE LA BIENNALE DI VENEZIA NEL BIENNIO 2020-2021
Tipologia di gara: Procedura Aperta
Criterio di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa
Modalità di espletamento della gara: Telematica
Importo complessivo a base d'asta: € 695.816,00
Importo, al netto di oneri di sicurezza da interferenze e iva, soggetto a ribasso: € 694.786,00
Oneri Sicurezza (Iva esclusa): € 1.030,00
CIG: 818276032B
Stato: Aggiudicata
Centro di costo: Servizi Tecnico Logistici
Aggiudicatario : Open Service Srl
Data aggiudicazione: 15 settembre 2020 0:00:00
Importo aggiudicazione: € 523.648,03
Data pubblicazione: 21 febbraio 2020 12:00:00
Termine ultimo per la presentazione di quesiti: 31 luglio 2020 0:00:00
Data scadenza: 05 agosto 2020 12:00:00
Documentazione gara:
Documentazione amministrativa richiesta:
  • ISTANZA DI PARTECIPAZIONE
  • PASSOE
  • CERTIFICATO ISCRIZIONE C.C.I.A.A.
  • DOCUMENTO DI GARA UNICO EUROPEO (DGUE)
  • ALLEGATO A.1
  • ALLEGATO A.2
  • CAUZIONE PROVVISORIA E IMPEGNO FIDEIUSSORE
  • DOCUMENTO UNICO DI REGOLARITA' CONTRIBUTIVA (DURC)
  • ATTESTAZIONE DI AVVENUTO SOPRALUOGO
  • ATTESTAZIONE VERSAMENTO € 70,00 A FAVORE ANAC
  • Documento di Identità
Per richiedere informazioni: Tutti gli operatori economici interessati potranno richiedere eventuali chiarimenti sulla procedura per iscritto, utilizzando esclusivamente l’area messaggistica presente all’interno della sezione relativa alla procedura di gara di cui trattasi.

Comunicazione del 24/06/2020 – Rettifica documentazione e spostamento termine procedura di gara

Facendo seguito a comunicazione del 23 c.m., si comunica che:

  • sulla Piattaforma elettronica di e-procurement della Biennale accessibile anche al seguente link diretto https://labiennale.acquistitelematici.it/, sono stati caricati i documenti di gara, aggiornati in data odierna  in ragione dello spostamento della 17. Mostra Internazionale d’Architettura all’anno 2021 (Disciplinare di gara, Allegato B.1, Capitolato d’oneri, Documento Unico di Valutazione dei Rischi Interferenziali, planimetrie degli spazi interessati dal servizio - Allegato 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12 e 13, Allegato A e B), necessari per la formulazione dell’offerta;
  • il termine di scadenza della procedura di gara viene spostato alle ore 12:00 del giorno 05/08/2020: entro suddetto termine gli operatori economici interessati potranno pertanto presentare l'offerta per l'affidamento del servizio di cui trattasi, con le modalità indicate nella documentazione di gara. Conseguentemente la prima seduta pubblica si terrà nella stessa giornata a partire dalle ore 15:00 collegandosi alla piattaforma di e-procurement della Fondazione.

A tal proposito 1) si segnala che il sopralluogo presso i luoghi e locali interessati dai servizi previsti da appalto effettuato precedentemente alla data della presente comunicazione è da considerarsi valevole ai fini della partecipazione alla gara; 2) si precisa che la garanzia provvisoria, necessaria per la partecipazione alla procedura di gara, dovrà essere conforme a quanto indicato al punto 14 del Disciplinare di gara, così come rettificato in data 24 c.m.; 3) si invitano gli operatori economici che avessero già provveduto a caricare la propria offerta sulla piattaforma elettronica della Biennale a ritirarla e ripresentarla in funzione delle documentazione di gara aggiornata.

-----------------------------------------------------------------------------------

Comunicazione del 23/06/2020 – Avviso su rettifica documentazione e spostamento termine procedura di gara

Considerato che a fronte dell’emergenza sanitaria in atto La Biennale si è vista costretta a posticipare la 17. Mostra Internazionale d’Architettura all’anno 2021, ragion per cui la stessa avrà svolgimento dal 22 maggio al 21 novembre 2021 presso gli spazi espositivi dell’Arsenale e dei Giardini di Venezia, si comunica che:

- la procedura di gara istruita - prima del verificarsi delle suddette condizioni - per l’assegnazione del SERVIZIO DI PULIZIA E PRESIDIO ALLE TOILETTES PER LE MANIFESTAZIONI ORGANIZZATE DALLA FONDAZIONE LA BIENNALE DI VENEZIA NEL BIENNIO 2020-2021 non viene annullata;

- la Biennale deve tuttavia aggiornare i documenti di gara in funzione del sopracitato spostamento della manifestazione all’anno venturo: quanto prima saranno pertanto disponibili sulla Piattaforma elettronica di e-procurement della Biennale i documenti di gara aggiornati, necessari per la formulazione dell’offerta, e saranno comunicati i nuovi termini di scadenza della procedura stessa.

Si prega pertanto di non provvedere al caricamento dell’offerta per il servizio di cui trattasi fino a Ns. successiva comunicazione riportante indicazioni sulla documentazione modificata e sui nuovi termini di scadenza: gli operatori economici che avessero già provveduto a caricare la propria offerta sulla piattaforma elettronica della Fondazione sono invitati a ritirarla e rimodularla in funzione delle specifiche tecniche a breve comunicate.

 

--------------------------------------------------------------------------------

Comunicazione del 17/04/2020: Facendo seguito al D.p.c.m. 10 aprile 2020, che conferma le misure già esistenti per fronteggiare l’emergenza sanitaria in atto causa COVID 19 prorogandole fino alla data del 03 maggio 2020, si comunica quanto segue:

  • al fine di permettere a quanti interessati l’effettuazione del sopraluogo obbligatorio per la partecipazione alla procedura concorrenziale in condizioni di sicurezza, il termine di scadenza della procedura di gara per il  SERVIZIO DI PULIZIA E PRESIDIO ALLE TOILETTES PER LE MANIFESTAZIONI ORGANIZZATE DALLA FONDAZIONE LA BIENNALE DI VENEZIA NEL BIENNIO 2020-2021  è fissato alle ore 12:00 del giorno 24/06/2020, conseguentemente la prima seduta pubblica si terrà nella stessa giornata a partire dalle ore 15:00 collegandosi alla piattaforma di e-procurement della Fondazione, come indicato nella documentazione di gara;
  • il sopralluogo presso aree e spazi interessati dai servizi previsti da appalto potrà essere effettuato, previo accordo con La Biennale, a partire dal 16 maggio 2020: per effettuare il sopralluogo gli interessati dovranno tuttavia presentare apposita richiesta scritta utilizzando esclusivamente l’area messaggistica denominata “Messaggi” presente all’interno della sezione relativa alla procedura di gara di cui trattasi sulla Piattaforma elettronica di e-procurement della Biennale;
  • diversamente da quanto indicato nella documentazione di gara, i primi servizi previsti da Capitolato d'Oneri andranno garantiti a partire dal giorno 29 giugno 2020: pertanto le ore di servizio previste da Capitolato d’Oneri nel periodo 18 maggio 2020 – 28 giugno 2020, e non effettuate causa proroga termini ricezione offerta, confluiranno in una “banca ore”alla quale in base a necessità la Biennale attingerà durante la vigenza dell’appalto. Ne consegue che il valore dell’appalto rimane pertanto invariato rispetto a quanto indicato nella documentazione di gara.

Si comunica inoltre che nell’eventualità in cui per sopraggiunte esigenze, non direttamente dipendenti dalla Biennale,  si renda necessaria la non attivazione di parte dei servizi previsti nell’anno 2020 così come illustrati da Capitolato d’Oneri a seguito dell'annullamento di una o più delle manifestazioni, sarà facoltà della Biennale prolungare la durata del contratto d’appalto chiedendo all’aggiudicatario l’esecuzione nell’anno 2022 dei servizi eventualmente non effettuati nell’anno 2020.

 -------------------------------------------------------------------

Comunicazione del 02/04/2020: Facendo seguito al D.p.c.m. 01 aprile 2020, che conferma le misure già esistenti per fronteggiare l’emergenza sanitaria in atto causa COVID 19 prorogandole fino alla data del 13 aprile 2020, i sopraluoghi presso i luoghi e i locali in cui dovranno essere svolti i servizi di cui all’appalto - obbligatori ai fini della partecipazione alla procedura concorrenziale - potranno essere effettuati - su richiesta del concorrente - solo a partire dalla data del 14 c.m., diversamente a quanto in precedenza disposto.

---------------------------------------------------------------------

Comunicazione del 16.03.2020 - In data 04 c.m. la Fondazione la Biennale di Venezia, a fronte delle recenti misure precauzionali in materia di mobilità prese dai governi di un numero crescente di paesi del mondo, ha modificato le date di svolgimento della 17. Mostra Internazionale d’Architettura, che si svolgerà pertanto da sabato 29 agosto (pre-apertura giovedì 27 e venerdì 28 agosto) fino a domenica 29 novembre, anziché dal 23 maggio al 29 novembre come indicato nei documenti di gara.

Ciò premesso, e in considerazione alle recenti misure adottate dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri per il contenimento e contrasto del COVID 19, si comunica quanto segue:

  • i servizi da corrispondere nell’ambito dell’appalto SERVIZIO DI PULIZIA E PRESIDIO ALLE TOILETTES PER LE MANIFESTAZIONI ORGANIZZATE DALLA FONDAZIONE LA BIENNALE DI VENEZIA NEL BIENNIO 2020-2021, così come illustrati nel Capitolato d’Oneri, varieranno nelle date di esecuzione: al fine della formulazione dell’offerta il concorrente dovrà pertanto consultare la documentazione di gara così come rettificata in data 16 c.m.;
  • l’importo posto a base di gara per l’esecuzione del servizio, a fronte dello slittamento della data di inizio dell’appalto, è pertanto variato, così come indicato nei documenti rettificati in data 16 c.m.;
  • il sopraluogo presso i luoghi e i locali dove dovranno essere svolti i servizi di cui all’appalto, necessario per la formulazione dell’offerta e partecipazione alla procedura concorrenziale, salvo diverse successive comunicazioni dettate dall’emergenza sanitaria in atto, potrà essere effettuato - su richiesta del concorrente - a partire dal 06 aprile 2020.

Il concorrente troverà pertanto nell’apposita sezione la documentazione di seguito indicata, rettificata in base a quanto sopra:

- CAPITOLATO D’ONERI rettificato in data 16 03 2020;

- DISCIPLINARE DI GARA rettificato in data 16 03 2020;

- ALLEGATO B.1 - Dichiarazione di offerta economica rettificato in data 16 03 2020;

- INTEGRAZIONE AL BANDO DI GARA rettificato in data 16 03 2020;

si precisa che tutta l’altra documentazione ivi presente è da considerarsi valevole.

In considerazione a quanto sopra, vengono riaperti i termini di presentazione dell’offerta, che potrà pertanto essere presentata secondo le modalità indicate nel Disciplinare di Gara entro le ore 12.00 del giorno 04.05.2020.

-----------------------------------------------------------------------

Comunicazione del 11.03.2020 - A fronte dell’emergenza sanitaria in atto, si comunica che quanto prima la Fondazione La Biennale di Venezia darà indicazioni in merito a quando poter effettuare il sopraluogo necessario per la partecipazione alla procedura concorrenziale di cui trattasi.

Pubblicazioni ai sensi dell'art. 29 D.lgs. 50/2016

Nome Data pubblicazione Categoria
Verifica eventuale anomalia dell'offerta 24/08/2020 16:16 Altri Documenti
Avviso di aggiudicazione 15/09/2020 14:18 Atti di aggiudicazione
Nomina Commissione di Gara 21/08/2020 12:07 Determina di nomina della commissione di gara
Verbale 21/08/2020 12:09 Verbali

Risposte alle domande più frequenti (FAQs)

FAQ n. 1

Domanda:

Si chiede se il requisito di carattere economico-finanziario e tecnico professionale richiesto al punto 6 - 7 - 8 del Disciplinare di Gara può essere soddisfatto avendo un fatturato medio dell'ultimo triennio pari ad almeno € 1.000.000,00 per servizi di pulizia presso Centri Commerciali, Istituti Bancari, ecc., che hanno come oggetto il servizio di pulizia.

Risposta:

Come indicato ai punti 7 e 8 del Disciplinare di gara, di cui si riporta a seguire estratto:

"7. REQUISITI DI CAPACITA’ ECONOMICA E FINANZIARIA A pena di esclusione dalla gara, il concorrente deve dimostrare: - di aver realizzato negli ultimi tre esercizi (2017-2018-2019), o dalla data d’inizio attività (se successiva al 2017), un fatturato medio generato da servizi analoghi all’attività specifica oggetto della gara, ovvero servizi di pulizia effettuati presso spazi espositivi e di spettacolo e/o durante eventi fieristici/manifestazioni culturali, pari almeno a € 1.000.000,00 euro. In caso di raggruppamento temporaneo di imprese o consorzio ordinario, devono essere dichiarati, a pena di esclusione, i fatturati sia dell’impresa mandataria sia delle mandanti; - che il costo medio per la dotazione organica (ovverosia il costo medio del personale), riferito all’attività specifica oggetto della gara, negli ultimi tre esercizi (2017-2018-2019), o dalla data d’inizio attività (se successiva al 2017), sia pari almeno al 20% del fatturato medio di cui sopra.

8. REQUISITI DI CAPACITA’ TECNICA E PROFESSIONALE A pena di esclusione dalla gara è richiesto il seguente requisito minimo di capacità tecnica e professionale: - il concorrente deve aver realizzato negli ultimi tre esercizi (2017-2018-2019), o dalla data d’inizio attività (se successiva al 2017), per ciascun anno una media di almeno due servizi della stessa tipologia di quelli oggetto di gara, ovvero servizi analoghi all’attività specifica oggetto dell’appalto coincidente con servizi di pulizia presso spazi espositivi e di spettacolo ovvero servizi di pulizia effettuati durante eventi fieristici/manifestazioni culturali, come indicato all’articolo precedente. Il concorrente, per ciascun servizio, deve indicare (i) il committente e (ii) l’importo."

si ribadisce che il requisito di capacità economica e finanziaria nonché tecnica e professionale dovrà essere riferito a servizi effettuati dal concorrente analoghi all’attività specifica oggetto dell’appalto.

FAQ n. 2

Domanda:

Buongiorno, in vista delle disposizioni restrittive in materia di circolazione delle persone fino al 3 aprile, chiediamo l'indicazione di ulteriori date per l'effettuazione del sopralluogo obbligatorio. ringraziandovi, cordiali saluti

Risposta:

A fronte dell’emergenza sanitaria in atto, si comunica che quanto prima la Fondazione La Biennale di Venezia darà indicazioni in merito a quando poter effettuare il sopraluogo necessario per la partecipazione alla procedura concorrenziale di cui trattasi.

FAQ n. 3

Domanda:

Buonasera, in merito alla procedura in oggetto chiediamo cortesemente di conoscere l'elenco del personale oggetto di cambio di appalto. 

Risposta:

Il servizio di pulizia e presidio alle toilettes presso gli spazi espositivi della Fondazione la Biennale di Venezia non è attualmente attivo, in quanto terminato al 31/12/2019. Non vi è pertanto alcun personale in servizio

FAQ n. 4

Domanda:

Buongiorno, con la presente chiediamo cortesemente di sapere se le ore indicate nel capitolato d'oneri come stimate, sono da intendersi come minime obbligatorie o rivedibili sulla base della propria organizzazione d'impresa? Grazie Saluti

Risposta:

Le ore indicate nella documentazione di gara sono da intendersi come minime obbligatorie per l’esecuzione del servizio

FAQ n. 5

Domanda:

Buongiorno, in merito alla stesura del progetto tecnico, chiediamo cortesemente di sapere se esiste un limite di pagine per la sua stesura e se indice e copertina ne fanno parte.

Risposta:

No, non ci sono prescrizioni specifiche circa la redazione dell’offerta tecnica.

FAQ n. 6

Domanda:

Buongiorno, siamo a richiedere cortesemente di poter effettuare il sopralluogo presso le strutture interessate possibilmente in data 07.04.2020.

Risposta:

Facendo seguito al D.p.c.m. 01 aprile 2020, che conferma le misure già esistenti per fronteggiare l’emergenza sanitaria in atto causa COVID 19 prorogandole fino alla data del 13 aprile 2020, i sopraluoghi obbligatori ai fini della partecipazione alla procedura concorrenziale potranno essere effettuati solo a partire dalla data del 14 c.m., diversamente a quanto in precedenza disposto.

 

FAQ n. 7

Domanda:

Buonasera, con la presente si pongono i seguenti chiarimenti: 1. si chiede se è possibile ricorrere all'avvalimento per soddisfare il requisito di CAPACITA’ ECONOMICA E FINANZIARIA; 2. si chiede se è possibile ricorrere all'avvalimento per soddisfare il requisito di CAPACITA’ CAPACITA’ TECNICA E PROFESSIONALE. Si chiede inoltre se vi sono variazioni per il sopralluogo considerando gli aggiornamenti ministeriali sull'emergenza sanitaria. Saluti

Risposta:

Potrà essere fatto ricorso all’avvalimento per soddisfare i requisiti di cui alla lex specialis nei termini previsti dalla vigente normativa. Inoltre, considerato il prolungamento delle misure previste dall’emergenza sanitaria in atto, vi verranno date quanto prima indicazioni circa l’effettuazione del sopralluogo.

FAQ n. 8

Domanda:

1) Per quanto riguarda la 17. Mostra Internazionale d’Architettura chiediamo: - di specificare se dal 10 al 25 agosto 2020 sono richieste 120 ore (15 interventi * 8 ore a intervento) o 720 ore (15 interventi * 8 ore a intervento * 6 addetti); - di specificare se, nel servizio di presidio ai wc, quando si indicano ad esempio 5 operatori (compreso un capo squadra) vuol dire che bisogna considerare 6 addetti complessivi?

2) Per quanto riguarda la 59. Esposizione Internazionale d’Arte chiediamo di specificare se, per quanto riguarda il servizio di pulizia in disallestimento dal 29 novembre al 31 dicembre 2021, quando si richiedono 10 interventi di 5 ore ciascuno, le ore complessive richieste sono 50 o 300 (50 per 6 addetti, 4 all’Arsenale e 2 ai Giardini)?

3) Si chiede di confermare che il monte ore complessivo stimato, da fornire nel biennio, è pari a 41.240 ore;

4) Per una migliore quantificazione del costo della manodopera, si chiede di fornire l’elenco del personale impiegato nel biennio 2018-2019 con il corrispondente livello contrattuale e monte ore.

Risposta:

Per quanto attiene al quesito 1), sono richieste 720 ore (15 interventi x 8 ore a intervento x 6 addetti) e si intendono 5 addetti complessivi uno dei quali dovrà essere il caposquadra (4 addetti + 1 addetto caposquadra).

Per quanto attiene al quesito 2), sono richieste 300 ore (10 interventi x 5 ore a intervento x 6 addetti).

Per quanto attiene al quesito 3), si conferma che il monte ore complessivo per il biennio è pari a 41.240 ore.

Per quanto attiene al quesito 4), si precisa che le modalità di espletamento del servizio richieste nella gara di cui trattasi sono modificate rispetto alla gara istruita per il biennio precedente.

FAQ n. 9

Domanda:

Con la presente chiediamo di indicare a quanto ammontano le spese di pubblicazione.

Risposta:

Non viene richiesto rimborso per le spese di pubblicazione.

FAQ n. 10

Domanda:

Con la presente chiediamo se la fornitura del materiale economale (carta igienica, sapone e carta mani) siano a carico della ditta aggiudicatrice; nel caso di risposta affermativa si chiede di conoscere il numero medio di visitatori all'anno.

Risposta:

Facendo seguito a Vostra richiesta di chiarimenti sulla “fornitura del materiale economale (carta igienica, sapone e carta mani)” si rimanda all’art. 5 del Capitolato d’Oneri, di cui si riporta a seguire estratto:

Art. 5 Materiali e attrezzature utilizzati per lo svolgimento del servizio Sono a totale carico dell’aggiudicatario, senza perciò richiedere alcun compenso aggiuntivo, i materiali e le attrezzature – e il loro relativo trasporto presso le sedi delle manifestazioni sopra indicate - occorrenti per l’esecuzione ottimale del servizio di cui al Capitolato d’Oneri, nonché per qualsiasi altra esigenza imprevista connessa al servizio stesso. Per materiali s’intende: - tutto l'occorrente per la pulizia degli spazi, quali ad esempio prodotti chimici, detergenti idonei per attrezzature particolari (es. macchine lavasciuga), sacchetti in polietilene a norma di legge per contenitori portarifiuti e quant’altro necessario per la corretta esecuzione del servizio; - il materiale igienico per le toilette che necessitano di forniture particolari (quali ad esempio carta igienica, sapone, salviette asciugamano, copri seggette e sacchetti igienici) e i relativi distributori/portarotoli, se mancanti, da installare secondo modalità e quantità da concordare con il Coordinatore del Servizio.

Si indica altresì di seguito il numero di visitatori e spettatori delle ultime due edizioni delle manifestazioni di cui trattasi:

2018

16. Mostra Internazionale d’Architettura: 275.003 visitatori

75. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica: 88.466 spettatori

2019

58. Esposizione Internazionale d’Arte: 593.616 visitatori

76. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica: 101.911 spettatori

Al fine delle opportune considerazioni per la determinazione dell’offerta, si sottolinea tuttavia che il numero di spettatori indicato per la Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica è riferito agli accreditati e agli spettatori paganti in ingresso: non è infatti quantificabile il numero di persone circolanti nell’area “libera” coinvolta dalla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica (cosa ancor più difficile da ipotizzare per l’edizione corrente della manifestazione, in funzione delle misure di sicurezza – non ancora note – che dovranno essere adottate a fronte dell’emergenza sanitaria in atto).

FAQ n. 11

Domanda:

Spett.le Stazione Appaltante, In riferimento alla procedura in oggetto indicata, data la complessità della gara, con la presente siamo a richiedere la disponibilità di Codesta Spettabile Stazione Appaltante a valutare una congrua proroga dei termini di gara al fine di poter predisporre al meglio la nostra proposta tecnica ed economica per la gara in oggetto. Inoltre, dato il sommarsi delle scadenze di gara nel medesimo periodo, una proroga dei termini di gara permetterebbe una più ampia partecipazione di operatori economici. Si ringrazia. Distinti saluti.

Risposta:

Essendo i servizi da assegnare non servizi ordinari ma servizi connessi a manifestazioni/spettacoli dal vivo in programma già a partire dal mese di agosto p.v., e nello specifico servizi necessari in prima battuta per la fase di allestimento della 77. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica in programma dal 02 al 12 settembre 2020, la richiesta non può essere accolta.

FAQ n. 12

Domanda:

Buongiorno,di seguito riportiamo le nostre richieste di chiarimento:  1. Nell’ Allegato B.1 “Dichiarazione di offerta economica” il concorrente deve riportare “il ribasso in percentuale offerto”, derivante dalla somma dei costi relativi ai singoli servizi riportati al punto 2) dello stesso allegato. Si chiede di precisare se tale ribasso, che va indicando fino al secondo decimale, deve essere troncato oppure arrotondato per eccesso nel caso in cui la terza cifra decimale sia uguale o superiore a 5. 2. Si chiede di confermare che il costo orario del personale di 2°, 3° e 4° livello per ora straordinaria, da indicare nell’Allegato B.1 “Dichiarazione di offerta economica”, sia riferito a servizi aggiuntivi richiesti dalla Fondazione La Biennale di Venezia in più rispetto all'importo complessivo posto a base di gara.  3. Con riferimento all'Allegato A “Pianificazione del servizio”, si chiede di confermare che le voci 1. Servizi fase allestimento, 3. Servizi in fase di svolgimento attività/mostra/apertura al pubblico e 4. Servizi in fase di disallestimento siano riferiti esclusivamente alla 77. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica, alla 17. Mostra Internazionale d'Architettura ed alla 78. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica. Mentre le informazioni relative alle Visite guidate sedi Arsenale e Giardini, alle Proiezioni presso arena cinematografica esterna ai Giardini, agli Spettacoli all'esterno dei Giardini “Biennale Days” ed alla Mostra presso Padiglione Centrale vadano riportati alla voce 5. Altri servizi.Inoltre, si chiede conferma che nell’Allegato B “Servizi in fase di apertura al pubblico” vadano riportati i dati della fase di svolgimento attività/mostra/apertura al pubblico relativa esclusivamente alla 77. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica, alla 17. Mostra Internazionale d'Architettura ed alla 78. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica. 4. Considerando le risposte al quesito n. 4 ed al punto 3) del quesito n. 8 ed in considerazione dei nuovi servizi previsti dal Capitolato d’Oneri aggiornato al 24 giugno 2020, si chiede di confermare che il monte ore complessivo stimato da fornire nel biennio sia pari a 34.668 ore. 5. Al sub-criterio C.5 di valutazione della relazione tecnica viene chiesto di “indicare la quota percentuale della quantità di prodotti con etichetta ISO di tipo I utilizzati rispetto alla quantità totale dei prodotti utilizzati”. Si chiede di confermare che per prodotti si intendano i prodotti detergenti multiuso, detergenti per servizi sanitari e detergenti per la pulizia delle finestre, di cui al punto 5.3.1 del D.M. 24 maggio 2012, ed i prodotti per impieghi specifici ed i detergenti superconcentrati, di cui al punto 5.3.3 del D.M. 24 maggio 2012. Mentre non vadano considerati i prodotti disinfettanti per i quali non sono previste etichette ambientali di tipo I. 

Risposta:

Si riportano a seguire le risposte ai quesiti posti.

QUESITO 1. Nell’ Allegato B.1 “Dichiarazione di offerta economica” il concorrente deve riportare “il ribasso in percentuale offerto”, derivante dalla somma dei costi relativi ai singoli servizi riportati al punto 2) dello stesso allegato. Si chiede di precisare se tale ribasso, che va indicando fino al secondo decimale, deve essere troncato oppure arrotondato per eccesso nel caso in cui la terza cifra decimale sia uguale o superiore a 5.

RISPOSTA: Con riferimento al quesito posto, il ribasso in percentuale offerto va indicato fino al secondo decimale; ne consegue che la somma dei costi ribassati, relativi ai singoli servizi riportati al punto 2 del sopracitato allegato, dovrà essere pari all’importo complessivo a base di gara al netto del ribasso offerto dal concorrente.

 

QUESITO 2. Si chiede di confermare che il costo orario del personale di 2°, 3° e 4° livello per ora straordinaria, da indicare nell’Allegato B.1 “Dichiarazione di offerta economica”, sia riferito a servizi aggiuntivi richiesti dalla Fondazione La Biennale di Venezia in più rispetto all'importo complessivo posto a base di gara.

RISPOSTA: Si riporta a seguire estratto dell’art. 3 del Capitolato d’Oneri (pagina 16), da cui si evince che i costi orari del personale indicati dal concorrente nell’Allegato B.1 Dichiarazione di offerta economica sono da intendersi come costi che hanno concorso alla formulazione dell’importo offerto d’appalto e che saranno ritenuti valevoli per la liquidazione a consuntivo di eventuali servizi aggiuntivi richiesti dalla Biennale durante l’appalto:

L’operatore economico partecipante al procedimento concorrenziale dovrà presentare, come previsto e richiesto dal punto 9 del Disciplinare di Gara (rif. punto 2. Contenuto della “Busta - Offerta economica”), l’offerta proposta per l’esecuzione del servizio di cui all’appalto. In sede d’offerta il concorrente dovrà infatti indicare nell’Allegato B.1 Dichiarazione di offerta economica, reperibile sulla Piattaforma elettronica di e-procurement della Biennale al link https://labiennale.acquistitelematici.it/ riferito alla procedura in oggetto: 1) l’offerta economica proposta per l’esecuzione del servizio di cui all’appalto espressa in ribasso percentuale sull’importo a base di gara sopra indicato; 2) i prezzi che hanno concorso alla formulazione dell’offerta per quanto attiene al costo del personale. Il concorrente dovrà indicare distintamente il costo orario del personale, suddiviso per livello e per ora ordinaria straordinaria notturna e festiva. Detti valori saranno valutati ai fini della verifica della congruità dell’offerta, e pertanto al fine di individuare l’eventuale anomalia della medesima, e saranno ritenuti validi, in caso di assegnazione dell’appalto, per la liquidazione degli eventuali servizi aggiuntivi ed analoghi rispetto a quelli indicati nel Capitolato d’Oneri richiesti durante la vigenza dell’appalto. Si precisa che il suddetto costo orario – al netto del ribasso offerto - si intende in percentuale comprensivo di a) costo del lavoro b) spese generali e particolari per l’esecuzione del servizio (intese in termini di contributi, tasse, costo dei materiali, ammortamenti, etc.) e c) utile d’impresa.

Ne consegue che gli eventuali servizi aggiuntivi richiesti dalla Biennale verranno liquidati dalla stessa, in funzione dell’orario (diurno/notturno/oltre le ore lavorative ordinarie per addetto) e della giornata lavorativa (feriale/festiva) di esecuzione, al costo orario per ora ordinaria straordinaria notturna o festiva indicato dall’aggiudicatario nel sopracitato modulo.

 

QUESITO 3. Con riferimento all'Allegato A “Pianificazione del servizio”, si chiede di confermare che le voci 1. Servizi fase allestimento, 3. Servizi in fase di svolgimento attività/mostra/apertura al pubblico e 4. Servizi in fase di disallestimento siano riferiti esclusivamente alla 77. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica, alla 17. Mostra Internazionale d'Architettura ed alla 78. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica. Mentre le informazioni relative alle Visite guidate sedi Arsenale e Giardini, alle Proiezioni presso arena cinematografica esterna ai Giardini, agli Spettacoli all'esterno dei Giardini “Biennale Days” ed alla Mostra presso Padiglione Centrale vadano riportati alla voce 5. Altri servizi.Inoltre, si chiede conferma che nell’Allegato B “Servizi in fase di apertura al pubblico” vadano riportati i dati della fase di svolgimento attività/mostra/apertura al pubblico relativa esclusivamente alla 77. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica, alla 17. Mostra Internazionale d'Architettura ed alla 78. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica.

RISPOSTA: Con riferimento all'Allegato A “Pianificazione del servizio”, si conferma che: - le voci 1. Servizi fase allestimento, 3. Servizi in fase di svolgimento attività/mostra/apertura al pubblico e 4. Servizi in fase di disallestimento sono riferite esclusivamente alla 77. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica, alla 17. Mostra Internazionale d'Architettura ed alla 78. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica; - le informazioni relative alle Visite guidate presso le sedi Arsenale e Giardini, alle Proiezioni presso arena cinematografica esterna ai Giardini, agli Spettacoli all'esterno dei Giardini “Biennale Days” ed alla Mostra presso Padiglione Centrale vanno riportate alla voce 5. Altri servizi; Con riferimento all’Allegato B “Servizi in fase di apertura al pubblico” si conferma che vanno riportati i dati della fase di svolgimento attività/mostra/apertura al pubblico relativa esclusivamente alla 77. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica, alla 17. Mostra Internazionale d'Architettura ed alla 78. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica.

 

QUESITO 4. Considerando le risposte al quesito n. 4 ed al punto 3) del quesito n. 8 ed in considerazione dei nuovi servizi previsti dal Capitolato d’Oneri aggiornato al 24 giugno 2020, si chiede di confermare che il monte ore complessivo stimato da fornire nel biennio sia pari a 34.668 ore.

RISPOSTA: Il monte ore complessivo stimato da fornire nel biennio è pari a 34.620 ore: nella determinazione del monte ore si faccia comunque attenzione a considerare: - il mercoledì 02 giugno 2021 come giornata festiva; - il lunedì 01 novembre 2021 come giornata di chiusura della 17. MIA.

 

QUESITO 5. Al sub-criterio C.5 di valutazione della relazione tecnica viene chiesto di “indicare la quota percentuale della quantità di prodotti con etichetta ISO di tipo I utilizzati rispetto alla quantità totale dei prodotti utilizzati”. Si chiede di confermare che per prodotti si intendano i prodotti detergenti multiuso, detergenti per servizi sanitari e detergenti per la pulizia delle finestre, di cui al punto 5.3.1 del D.M. 24 maggio 2012, ed i prodotti per impieghi specifici ed i detergenti superconcentrati, di cui al punto 5.3.3 del D.M. 24 maggio 2012. Mentre non vadano considerati i prodotti disinfettanti per i quali non sono previste etichette ambientali di tipo I.

RISPOSTA: Si conferma che per prodotti si intendono i prodotti di cui al DM 24/05/2012, Paragrafo 5.3 Specifiche tecniche, lista prodotti sotto paragrafi 5.3.1 e 5.3.3