La Biennale di Venezia
Pubblica amministrazione

SERVIZIO DI TRASPORTO LOCALE DELLE OPERE ESPOSTE ALLA 17. MOSTRA INTERNAZIONALE D’ARCHITETTURA PROVENIENTI DA PAESI U.E. ED EXTRA U.E., COMPRESE OPERAZIONI DOGANALI E BELLE ARTI IN ANDATA E RITORNO E COLLETTAMENTO, RITIRO, STOCCAGGIO E RIDISTRIBUZIONE DEGLI IMBALLI

Oggetto: SERVIZIO DI TRASPORTO LOCALE DELLE OPERE ESPOSTE ALLA 17. MOSTRA INTERNAZIONALE D’ARCHITETTURA PROVENIENTI DA PAESI U.E. ED EXTRA U.E., COMPRESE OPERAZIONI DOGANALI E BELLE ARTI IN ANDATA E RITORNO E COLLETTAMENTO, RITIRO, STOCCAGGIO E RIDISTRIBUZIONE DEGLI IMBALLI
Tipo di fornitura:
  • Servizi
Tipologia di gara: Procedura Aperta
Criterio di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa
Modalità di espletamento della gara: Telematica
Importo complessivo a base d'asta: € 277.643,00
Importo, al netto di oneri di sicurezza da interferenze e iva, soggetto a ribasso: € 270.000,00
Oneri Sicurezza (Iva esclusa): € 7.643,00
CIG: 8211293D55
Stato: In svolgimento
Centro di costo: Servizio Acquisti
Data pubblicazione: 19 febbraio 2020 12:45:00
Termine ultimo per la presentazione di quesiti: 26 luglio 2020 0:00:00
Data scadenza: 30 luglio 2020 12:00:00
Documentazione gara:
Documentazione amministrativa richiesta:
  • ISTANZA DI PARTECIPAZIONE
  • Documento di Identità
  • PASSOE
  • CERTIFICATO ISCRIZIONE C.C.I.A.A. e AUTORIZZAZIONI AL TRASPORTO SU GOMMA E ACQUA
  • DOCUMENTO DI GARA UNICO EUROPEO (DGUE)
  • ALLEGATO A.1
  • ALLEGATO A.2
  • CAUZIONE PROVVISORIA E IMPEGNO FIDEIUSSORE
  • DOCUMENTO UNICO DI REGOLARITA' CONTRIBUTIVA (DURC)
  • ATTESTAZIONE DI AVVENUTO SOPRALUOGO
  • ATTESTAZIONE VERSAMENTO € 20,00 A FAVORE ANAC
Per richiedere informazioni: Tutti gli operatori economici interessati potranno richiedere eventuali chiarimenti sulla procedura per iscritto, utilizzando esclusivamente l’area messaggistica presente all’interno della sezione relativa alla procedura di gara di cui trattasi.

Comunicazione del 19/06/2020 – Rettifica documentazione e spostamento termine procedura di gara

Considerato che a fronte dell’emergenza sanitaria in atto La Biennale si è vista costretta a posticipare la 17. Mostra Internazionale d’Architettura all’anno 2021, ragion per cui la stessa avrà svolgimento dal 22 maggio al 21 novembre 2021 presso gli spazi espositivi dell’Arsenale e dei Giardini di Venezia, si comunica che:

  • la procedura di gara istruita - prima del verificarsi delle suddette condizioni - per l’assegnazione del servizio di Trasporto locale delle opere esposte alla 17. Mostra Internazionale d’Architettura provenienti da paesi U.E. ed extra U.E., comprese operazioni doganali e Belle Arti  in andata e ritorno e collettamento, ritiro, stoccaggio e ridistribuzione degli imballi non viene annullata;
  • la Biennale ha dovuto tuttavia aggiornare i documenti di gara in funzione del sopracitato spostamento della manifestazione all’anno venturo: sulla Piattaforma elettronica di e-procurement della Biennale accessibile anche al seguente link diretto https://labiennale.acquistitelematici.it/, sono stati pertanto caricati i documenti di gara aggiornati in data odierna in base a quanto sopra (Disciplinare di gara, Allegato B.1, Capitolato d’oneri, Documento Unico di Valutazione dei Rischi Interferenziali, Allegato 1 Planimetria Arsenale e Allegato 2 Planimetria Giardini), necessari per la formulazione dell’offerta;
  • il termine di scadenza della procedura di gara viene spostato alle ore 12:00 del giorno 30/07/2020: entro suddetto termine gli operatori economici interessati potranno pertanto presentare l'offerta per l'affidamento del servizio di cui trattasi, con le modalità indicate nella documentazione di gara. Conseguentemente la prima seduta pubblica si terrà nella stessa giornata a partire dalle ore 15:00 collegandosi alla piattaforma di e-procurement della Fondazione.

A tal proposito 1) si segnala che il sopralluogo presso aree e spazi interessati dai servizi previsti da appalto effettuato precedentemente alla data della presente comunicazione è da considerarsi valevole ai fini della partecipazione alla gara; 2) si invitano gli operatori economici che avessero già provveduto a caricare la propria offerta sulla piattaforma elettronica della Biennale a ritirarla e ripresentarla in funzione delle documentazione di gara aggiornata.

--------------------------------------------------------------------------------

Comunicazione del 17/04/2020 - Spostamento termine procedura di gara

Fermo restando quanto comunicato con nota del 10 marzo 2020 sotto riportata, circa valore dell’appalto e modalità/termini di esecuzione delle attività previste da appalto (che rimangono invariate rispetto a quanto indicato nella documentazione di gara), facendo seguito al D.p.c.m. 10 aprile 2020, che conferma le misure già esistenti per fronteggiare l’emergenza sanitaria in atto causa COVID 19 prorogandole fino alla data del 03 maggio 2020, diversamente da quanto in precedenza disposto, si comunica quanto segue:

  • al fine di permettere a quanti interessati l’effettuazione del sopraluogo obbligatorio per la partecipazione alla procedura concorrenziale in condizioni di sicurezza, il termine di scadenza della procedura di gara per il  servizio di Trasporto locale delle opere esposte alla 17. Mostra Internazionale d’Architettura provenienti da paesi U.E. ed extra U.E., comprese operazioni doganali e Belle Arti  in andata e ritorno e collettamento, ritiro, stoccaggio e ridistribuzione degli imballi è fissato alle ore 12:00 del giorno 22/06/2020, conseguentemente la prima seduta pubblica si terrà nella stessa giornata a partire dalle ore 15:00 collegandosi alla piattaforma di e-procurement della Fondazione, come indicato nella documentazione di gara;
  • il sopralluogo presso aree e spazi interessati dai servizi previsti da appalto potrà essere effettuato, previo accordo con La Biennale, a partire dal 16 maggio 2020: per effettuare il sopralluogo gli interessati dovranno tuttavia presentare apposita richiesta scritta utilizzando esclusivamente l’area messaggistica denominata “Messaggi” presente all’interno della sezione relativa alla procedura di gara di cui trattasi sulla Piattaforma elettronica di e-procurement della Biennale;
  • i primi servizi previsti da Capitolato d'Oneri andranno garantiti a partire dal giorno 29 giugno 2020.

Si comunica inoltre che nell’eventualità in cui per sopraggiunte esigenze, non direttamente dipendenti dalla Biennale,  si renda necessaria la non attivazione di parte dei servizi previsti nell’anno 2020 così come illustrati da Capitolato d’Oneri a seguito dell'annullamento della mostra, sarà facoltà della Biennale prolungare la durata del contratto d’appalto chiedendo all’aggiudicatario l’esecuzione nell’anno 2021 dei servizi eventualmente non effettuati nell’anno 2020.

---------------------------------------------------------

Comunicazione del 02/04/2020 - Spostamento termine procedura di gara

Fermo restando quanto comunicato con nota del 10 e 12 c.m. sotto riportata, circa valore dell’appalto e modalità/termini di esecuzione delle attività previste da appalto, facendo seguito al D.p.c.m. 01 aprile 2020, che conferma le misure già esistenti per fronteggiare l’emergenza sanitaria in atto causa COVID 19 prorogandole fino alla data del 13 aprile 2020, diversamente a quanto in precedenza disposto:

  • al fine di permettere a quanti interessati l’effettuazione del sopraluogo obbligatorio per la partecipazione alla procedura concorrenziale in condizioni di sicurezza, il termine di scadenza della procedura di gara per il  servizio di Trasporto locale delle opere esposte alla 17. Mostra Internazionale d’Architettura provenienti da paesi U.E. ed extra U.E., comprese operazioni doganali e Belle Arti  in andata e ritorno e collettamento, ritiro, stoccaggio e ridistribuzione degli imballi è fissato alle ore 12:00 del giorno 20/04/2020, conseguentemente la prima seduta pubblica si terrà nella stessa giornata a partire dalle ore 15:00 collegandosi alla piattaforma di e-procurement della Fondazione, come indicato nella documentazione di gara;
  • il sopralluogo presso aree e spazi interessati dai servizi previsti da appalto potrà essere effettuato, previo accordo con La Biennale, a partire dal 14 aprile 2020: per effettuare il sopralluogo gli interessati dovranno tuttavia presentare apposita richiesta scritta utilizzando esclusivamente l’area messaggistica denominata “Messaggi” presente all’interno della sezione relativa alla procedura di gara di cui trattasi sulla Piattaforma elettronica di e-procurement della Biennale;
  • i primi servizi previsti da Capitolato d'Oneri andranno garantiti a partire dal giorno 27 aprile 2020.

-----------------------------------

Comunicazione del 24/03/2020 - Spostamento termine procedura di gara

Fermo restando quanto comunicato con nota del 10 e 12 c.m. sotto riportata, circa valore dell’appalto e modalità/termini di esecuzione delle attività previste da appalto, in considerazione all'emergenza sanitaria in atto e al fine di permettere a quanti interessati l’effettuazione del sopraluogo obbligatorio per la partecipazione alla procedura concorrenziale in condizioni di sicurezza, il termine di scadenza della procedura di gara per il  servizio di Trasporto locale delle opere esposte alla 17. Mostra Internazionale d’Architettura provenienti da paesi U.E. ed extra U.E., comprese operazioni doganali e Belle Arti  in andata e ritorno e collettamento, ritiro, stoccaggio e ridistribuzione degli imballi è fissato alle ore 12:00 del giorno 14/04/2020, conseguentemente la prima seduta pubblica si terrà nella stessa giornata a partire dalle ore 15:00 collegandosi alla piattaforma di e-procurement della Fondazione, come indicato nella documentazione di gara.

Il sopralluogo presso aree e spazi interessati dai servizi previsti da appalto potrà essere effettuato, previo accordo con La Biennale, a partire dal 06 aprile 2020: per effettuare il sopralluogo gli interessati dovranno tuttavia presentare apposita richiesta scritta utilizzando esclusivamente l’area messaggistica denominata “Messaggi” presente all’interno della sezione relativa alla procedura di gara di cui trattasi sulla Piattaforma elettronica di e-procurement della Biennale.

Gli operatori economici interessati potranno presentare l'offerta per l'affidamento del servizio di cui trattasi, con le modalità indicate nella documentazione di gara, entro il termine suindicato.

Diversamente da quanto indicato nella Comunicazione del 12.03.2020 sotto riportata i primi servizi previsti da Capitolato d'Oneri andranno garantiti pertanto a partire dal giorno 20 aprile 2020.

-----------------------------------------------------------------------------------------

Comunicazione del 12.03.2020 - Spostamento termine procedura di gara

In considerazione all'emergenza sanitaria in atto, il termine di scadenza della procedura di gara per il servizio di Trasporto locale delle opere esposte alla 17. Mostra Internazionale d’Architettura provenienti da paesi U.E. ed extra U.E., comprese operazioni doganali e Belle Arti  in andata e ritorno e collettamento, ritiro, stoccaggio e ridistribuzione degli imballi è fissato alle ore 12:00 del 06/04/2020, conseguentemente la prima seduta pubblica si terrà nella stessa giornata a partire dalle ore 15:00 collegandosi alla piattaforma di e-procurement della Fondazione, come indicato nella documentazione di gara.

Gli operatori economici interessati potranno pertanto presentare l'offerta per l'affidamento del servizio di cui trattasi, con le modalità indicate nella documentazione di gara, entro il termine suindicato.

Diversamente da quanto indicato nella Comunicazione del 10.03.2020 sotto riportata i primi servizi previsti da Capitolato d'Oneri andranno garantiti pertanto a partire 14 aprile 2020.

----------------------------------------------------------------------------

Comunicazione del 10.03.2020 - In data 04 c.m. la Fondazione la Biennale di Venezia, a fronte delle recenti misure precauzionali in materia di mobilità prese dai governi di un numero crescente di paesi del mondo, ha modificato le date di svolgimento della 17. Mostra Internazionale d’Architettura, che si svolgerà pertanto da sabato 29 agosto (pre-apertura giovedì 27 e venerdì 28 agosto) fino a domenica 29 novembre, anziché dal 23 maggio al 29 novembre come indicato nei documenti di gara.

Ciò premesso, si puntualizza quanto segue:

  • i servizi da corrispondere nell’ambito dell’appalto servizi di cui al capitolato d’oneri servizio di Trasporto locale delle opere esposte alla 17. Mostra Internazionale d’Architettura provenienti da paesi U.E. ed extra U.E., comprese operazioni doganali e Belle Arti  in andata e ritorno e collettamento, ritiro, stoccaggio e ridistribuzione degli imballi, così come illustrati nel Capitolato d’Oneri, rimangono invariati nelle modalità di esecuzione degli stessi: varieranno solo le date di esecuzione dei servizi necessari in fase di allestimento di mostra;
  • i servizi da effettuare in fase di allestimento di mostra, così come illustrati agli art. 2 e 3 del Capitolato d’Oneri, andranno effettuati a partire dalle date indicate nel Capitolato d’Oneri ma ultimati secondo il seguente calendario:
  1. Le Operazioni di trasporto locale delle opere, intese come consegna delle opere nelle sedi espositive della 17. Mostra Internazionale d’Architettura, dovranno concludersi entro il 24 agosto 2020 (rif. art. 2.2 del Capitolato d’Oneri);
  2. Le Operazioni di movimentazione interna ritiro e riconsegna degli imballi, intese come collettamento e ritiro degli imballi, dovranno essere svolte nel periodo dal 06 aprile al 24 agosto 2020 (rif. art. 3.4 del Capitolato d’Oneri);
  • rimane invariato l’importo posto a base di gara per l’esecuzione del servizio e indicato nei documenti di gara;
  • rimane invariato il termine di presentazione delle offerte indicato nei documenti di gara.

Risposte alle domande più frequenti (FAQs)

FAQ n. 1

Domanda:

Si chiede se per la documentazione amministrativa in luogo del certificato di iscrizione alla CCIAA può essere presentata una visura in carta semplice magari corredata da dichirazione sostitutiva ex art. DPR 445/2000 che attesta che è conforme al certificato presso la CCIAA.

Risposta:

Come indicato al punto 9 del Disciplinare di gara, rif. CONTENUTO DELLA “BUSTA - DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA” lettera c, si ribadisce che va presentato il “certificato di iscrizione alla C.C.I.A.A. o al registro delle Commissioni Provinciali per l'artigianato, rilasciato non più di 6 mesi prima della presentazione dell’offerta, per l’attività oggetto di gara”

FAQ n. 2

Domanda:

Buongiorno, in merito alla procedura in oggetto Vi chiediamo i seguenti chiarimenti: - Nella busta economica sono previsti tre campi, quindi ci confermate che oltre ad inserire l’allegato B1, B2, per i restanti documenti richiesti, il Capitolato, il Duvri e gli allegati 1 – 2 possiamo fare un’unica scansione? - Per le riduzioni della fideiussione, i certificati possiamo inserirli nel campo della fideiussione, visto che si possono inserire più documenti? - A pagina 17 del Disciplinare è indicato che ogni pagina dovrà essere perfezionata con il timbro e la firma; firmando tutto digitalmente ci confermate che possiamo evitare timbro e firma tradizionale? - Partecipando in “costituendo RTI”, dovremmo fornire una dichiarazione indicante le percentuali Mandataria e Mandante; ci confermate che questo documento possiamo inserirlo nel campo dell’istanza, visto che è prevista la possibilità di allegare più documenti? - Nei documenti che firmiamo entrambi (Mandataria e Mandante) ci confermate che è corretto inserire alla voce “presentata dal concorrente” il nome della mandataria e la dicitura “costituendo RTI con...”? RingraziandoVi porgiamo distinti saluti.

Risposta:

Si riportano a seguire le risposte ai quesiti formulati:

- “Nella busta economica sono previsti tre campi, quindi ci confermate che oltre ad inserire l’allegato B1, B2, per i restanti documenti richiesti, il Capitolato, il Duvri e gli allegati 1 – 2 possiamo fare un’unica scansione?”

Si, come indicato nel Disciplinare di gara al punto 9 di cui si riporta a seguire estratto:

CONTENUTO DELLA “BUSTA - OFFERTA ECONOMICA”

La Busta “Offerta Economica” dovrà contenere, a pena di esclusione:

1• il Capitolato d’Oneri, debitamente sottoscritto per esteso dal titolare o legale rappresentante del concorrente a margine di ciascun foglio e in calce riportante il timbro e l'indicazione del luogo e la data della sottoscrizione. Andranno presentati, unitamente al Capitolato d’Oneri, debitamente sottoscritti per esteso dal titolare o legale rappresentante del concorrente a margine di ciascun foglio per presa visione e accettazione, anche il Documento Unico di Valutazione dei Rischi Interferenziali (DUVRI) e l’Allegato 1 Planimetria Arsenale e Allegato 2 Planimetria Giardini.

il Capitolato d’Oneri dovrà essere corredato dai relativi allegati, pertanto sarà possibile presentare suddetta documentazione con un’unica scansione

- “Per le riduzioni della fideiussione, i certificati possiamo inserirli nel campo della fideiussione, visto che si possono inserire più documenti?”

Si.

- “A pagina 17 del Disciplinare è indicato che ogni pagina dovrà essere perfezionata con il timbro e la firma; firmando tutto digitalmente ci confermate che possiamo evitare timbro e firma tradizionale?“

Si.

- “Partecipando in “costituendo RTI”, dovremmo fornire una dichiarazione indicante le percentuali Mandataria e Mandante; ci confermate che questo documento possiamo inserirlo nel campo dell’istanza, visto che è prevista la possibilità di allegare più documenti?”

Questo documento potrà essere inserito anche nel campo del DGUE – Documento di Gara Unico Europeo

- “Nei documenti che firmiamo entrambi (Mandataria e Mandante) ci confermate che è corretto inserire alla voce “presentata dal concorrente” il nome della mandataria e la dicitura “costituendo RTI con...”?”

Si, è corretto

FAQ n. 3

Domanda:

Buongiorno, in merito alla Vostra comunicazione di posticipo temine di gara, considerando la situazione abbiamo già preparato tutta la documentazione datata 12/03 c.m., inoltre abbiamo già prodotto il Passoe con scadenza 31/03 e già pagato il contributo di gara. Ci confermate che possiamo inviare questa documentazione senza dover rifare il tutto, sia a livello di documenti, di Passoe e contributo ANAC? In questa situazione probabilmente i nostri uffici chiuderanno, ecco perchè abbiamo accelerato la preparazione della gara.

Risposta:

Fermo restando che “il termine di scadenza della procedura di gara per servizio di cui trattasi è fissato alle ore 12:00 del 06/04/2020”, il concorrente ha facoltà di presentare l’offerta con anticipo rispetto al termine di scadenza sopra riportato.

FAQ n. 4

Domanda:

Spett.le Committenza, a seguito dello spostamento della scadenza, si chiede cortese conferma che, come per l’attestato di avvenuto sopraluogo, alla nuova scadenza del bando (30 luglio 2020) sia ammessa la fideiussione provvisoria (già emessa per la scadenza di lunedì 22/06/ 2020 p.v. come richiesto dal Punto 14. Disciplinare). La Polizza fideiussoria riporta come data di presentazione offerta il 22/06/2020 e riporta nelle condizioni allegate la sua validità come segue: “Ha validità di almeno 180 gg. a partire dalla data indicata alla lettera a)” – 22/06/2020 – “ovvero la validità maggiore o minore richiesta dal bando”. Grazie. Buona giornata.

Risposta:

Con riferimento a Vostra richiesta, essendo aumentato l’importo a base di gara, la garanzia provvisoria dovrà conseguentemente essere conforme a quanto indicato al punto 14 “Garanzie” del Disciplinare di gara, così come rettificato in data 19 c.m., di cui si riporta a seguire estratto.

14. GARANZIE

L’offerta dovrà essere corredata dalla garanzia provvisoria pari al 2% dell’importo complessivo dell’appalto posto a base di gara (€ 277.643,00), e pertanto ammonta a € 5.552,86 (cinquemilacinquecentocinquantadue/86); la garanzia definitiva, così come indicato all’Art. 11 del Capitolato d’Oneri, sarà invece richiesta solo in caso di aggiudicazione e dovrà avere validità sino alla conclusione del contratto. La garanzia (sia provvisoria che definitiva) potrà essere prestata mediante fideiussione bancaria o polizza assicurativa: la mancata costituzione della garanzia, nei termini e condizioni indicati all’Art. 11 del Capitolato d’Oneri, comporta la revoca dell’affidamento, l’acquisizione della garanzia provvisoria da parte della società appaltante e l’aggiudicazione dell’appalto al concorrente che segue in graduatoria. La garanzia definitiva viene prestata a copertura del mancato o inesatto adempimento a tutte le obbligazioni del contratto e del risarcimento dei danni derivanti da tale inadempimento. In caso di RTI la garanzia definitiva rilasciata dalla mandataria dovrà estendersi a tutte le imprese mandanti. L'importo della garanzia (sia provvisoria che definitiva) potrà essere ridotto nei casi previsti dall’art. 103 comma 1 nonché art. 93 comma 7 del D. Lgs. 50/2016: per fruire eventualmente di tale beneficio, l'operatore economico partecipante al procedimento concorrenziale dovrà tuttavia segnalare, in sede di offerta, il possesso del requisito e lo dovrà documentare nei modi prescritti dalle norme vigenti. Si precisa che la cauzione provvisoria è elemento essenziale dell’offerta, ai sensi di quanto disposto dall’art. 93 comma 1 e 4 del D. Lgs. 50/2016. Conseguentemente l’offerta non corredata dalla cauzione provvisoria, così come previsto dal D. Lgs. 50/2016, sarà esclusa.

FAQ n. 5

Domanda:

Buongiorno, la presente per chiederVi se il pagamento del contributo di gara di € 20,00 dovrà essere pagato nuovamente oppure se possiamo presentare la ricevuta di versamento fatta a marzo in occasione della precedente scadenza di gara? Ci confermate che il Passoe dovrà essere rifatto perchè cambia il valore di gara? In attesa di riscontro, grazie e saluti.

Risposta:

A fronte verifica effettuata presso l’Autorità Nazionale Anticorruzione, si segnala che: - il PASSOE prodotto dal concorrente in marzo, ovvero in data anteriore alla rettifica di cui trattasi; - il versamento di € 20,00, quale contributo di gara, effettuato dal concorrente in data anteriore alla rettifica di cui trattasi; sono da considerarsi valevoli e pertanto da presentare quale documentazione di gara: il concorrente non dovrà pertanto né produrre un ulteriore PASSOE, né provvedere ulteriormente al saldo del contributo di gara.

FAQ n. 6

Domanda:

con rif. alla garanzia assicurativa da rifare vista la nuova scadenza di gara/cambiamento importo: possiamo fare un'appendice con le modifiche o è necessaria una nuova garanzia?

Risposta:

Con riferimento al quesito posto, il concorrente che abbia stipulato la cauzione provvisoria (obbligatoria ai fini della partecipazione al procedimento concorrenziale) precedentemente alla rettifica del bando di gara, potrà presentare suddetta cauzione provvisoria già predisposta purché venga allegata alla stessa l’appendice della medesima riportante quanto di cui alla rettifica del bando, con particolare riferimento ai nuovi termini e al nuovo importo a base di gara.